Immagini dal Web

binari1.jpg

Chi è on-line

 19 visitatori online
 
26/05/2015: Lo sport di oggi? Come ingannare i ritardi! PDF Stampa E-mail

Prendete 3 treni, che viaggiano da Mantova a Milano a 40 minuti di distanza uno dall'altro.

Prendete un gusto che interrompa la circolazione tra Torre Picenardi e Gazzo per circa 1 ora.

Risultato? Tutti e 3 i treni viaggiano con ritardo medio di 1 ora....

E INVECE NO!!!!!!!!!

Nell'era dell'elettronica, si può fare di meglio!!!!

E' sì! Basta invertire il numero al treno, dare il numero 33448 al primo che riuscirà a partire in modo che arrivi a Milano con un ritardo molto contenuto (era impossibile dargli in 33450 perché sarebbe arrivato in anticipo....) e poi dare il 33446 al secondo, che tanto 1 ora l'ha già, se anche diventano 90 minuti... chi se ne frega?

Ecco! La modernizzazione aguzza l'ingegno e... INGANNA LE STATISTICHE!

Grazie Trenord per questo splendido esempio di "Puntualità Creativa!"

(Il frutto delle mie elucubrazioni mentali. è il risultato di quanto "appreso" da Viaggiatreno, applicazione ufficiale di Trenord. Tutti i riferimenti a fatti, cose, situazioni a fatti reali.... è puramente frutto della mia fervida immaginazione)